L’ hipster che c’è in me

La Dani dice che si sta avvicinando alla moda hipster… e io?! io chi sono?! anch’io voglio avvicinarmi alla moda hipster e così cerco l’hipster che c’è in me!

tra tutto ciò che si dice degli hipster, mi riconosco, solo in tre miseri punti :

inclinazione naturale alle anteprime sugli acquisti, solo perché la solita minestra mi annoia, poi sulla distanza, mi ritrovo nell’armadio le ultime tendenze ;))

sono nata negli anni sessanta e con due sorelle maggiori, sono stata contaminata inevitabilmente da certi “gusti”, compreso il piacere degli abiti usati scovati nei mercatini

sono vintage 100%, i miei boys me lo ricordano sempre!

vestiti 1030x686 L hipster che cè in me

i miei vestiti MODERN VINTAGE

P10807701 L hipster che cè in me

P1080711 L hipster che cè in me

 

…ma forse non sapete che gli hipster stanno tramontando

 

 

 

 

 

 

 

 

 

cortile d’inverno

Guardo il mio cortile d’inverno, mi piace il senso di pace che trasmette!

Tutto si acquieta, i colori si spengono, la luce sembra un soft-bank e le spigolature non hanno più ragione d’essere.

rame bnb contradalunga lakecomo 1030x686 cortile dinverno

il rame della contrada lunga

radicione bnb contradalunga lakecomo 1030x686 cortile dinverno

dipladenia e campanule bnb contradalunga lakecomo 686x1030 cortile dinverno

legna da ardere bnb contradalunga lakecomo 1030x686 cortile dinverno

un barlume di colore fa ben sperare

ciclamino bnb contradalunga lakecomo 686x1030 cortile dinverno

dipladenia e limone bnb contradalunga lakecomo 1030x686 cortile dinverno

Anche la casa si assopisce, abbandona l’ardore estivo e la competizione, per lasciarsi andare al naturale corso della stagione di riposo.

 

carrello bnbcontradalunga lakecomo 1030x686 cortile dinverno

 

noi, abitanti della casa, ci ritiriamo dentro spazi più piccoli, facciamo il pane e ci coccoliamo stando tutti insieme.

pane fatto in casa 1030x686 cortile dinverno

 

Roland Barthes “La camera chiara”

“l’organo del fotografo non è l’occhio [...] ma il dito: ciò che è legato allo scatto dell’obbiettivo..”

Roland Barthes Roland Barthes La camera chiara

roland barthes in versione natalizia

Per chi pratica un po’ di fotografia il libro ” La camera chiara” di Roland Barthes è un prezioso trattato filosofico che vi condurrà al concepimento di un’idea fotografica.

Avevo vent’anni quando mi sono imbattuta per la prima volta in questa lettura e, a dirla tutta, ci ho capito ben poco…colpa dell’età…la verità è che è’ uno di quei libri da tenere sullo scaffale-altezza-uomo-seduto, che quando sei stufo di fare le tue cose, ti giri, lo prendi, guardi un attimo l’indice e ne leggi e rileggi qualche pagina, meglio un capitoletto.

Poco poco parte la mezz’oretta, ma dopo sarete una persona migliore, perché è vero che si parla di fotografia, ma si parte dal pensiero, costruendo la sua struttura fotografica, si parla di amore e di presenza/manifestazione della realtà.

Tutto questo ci riguarda molto da vicino è l’analisi e lo studio della nostra esistenza e per la mia esistenza si tratta, in sintesi, di conoscenza e consapevolezza del sé, vi pare poco?

“…Così mi metto dal punto di vista del fotografo, cerco di capire cosa ricerca, cosa mi vuole mostrare e quali sono le sue idee su ciò che mi mette di fronte.”

 qui potete trovare un’interessante sintesi con spiegazione del libro, ma c’ è molto di più!

qui invece potete trovare il testo completo.

allora buona lettura!

film ” UN MONDO PERFETTO”

Su questo hardisk ci sono i film che guardiamo la sera, tutti sanno come si fa, è la nostra piccola videoteca con registi che ci appassionano.

Questo è il periodo di CLINT EASTWOOD.

P1090320  film  UN MONDO PERFETTO

 

Ci sono opere che vanno dritte al cuore, che non sono capolavori, ma lasciano una traccia emotiva indimenticabile, è come se mettessero le radici, da qualche parte, dentro noi stessi.

locandina  film  UN MONDO PERFETTO

A me è successo con il film ” UN MONDO PERFETTO“, un dramma pieno di solitudine, bisogno d’amore, voglia di amare, necessità di essere amati, tutto contenuto in una relazione tra adulto e bambino. Ho pianto.

Forse esagero, ma guardare questo film potrebbe essere un occasione per riflettere sul significato dell’amore universale, potrebbe essere un test esistenziale, per affrontare quel tema così ovvio, ma fondamentale che è il volersi bene.

Questa mattina mentre lo raccontavo a filippo (il boy maggiore), lo abbracciavo e gli dicevo “ti voglio bene”, mi scendevano le lacrime…

 

 

come sgranare il melograno in due minuti

desktop 1030x686 come sgranare il melograno in due minuti

Vado pazza per  il melograno, ma detesto sgranarlo.

Non più di un anno fa, un amico mi ha mostrato come sgranare il melograno in due minuti, quasi quasi piangevo dalla gioia…sono certa che quando proverete mi ringrazierete!

Tagliate il frutto in orizzontale, lungo la linea immaginaria dell’equatore, in questo modo avrete aperto le celle che contengono i grani.

desktop copia 1030x686 come sgranare il melograno in due minuti

 

Prendete una bacinella, capovolgete le metà verso l’interno e con un cucchiaio picchiate energicamente sopra la spessa buccia…

melograno cucchiaio 1030x686 come sgranare il melograno in due minuti

 

inesorabilmente tutti i grani cadranno e le due metà resteranno vuote, FATTO!

le parti bianche che inevitabilmente si saranno staccate, sono commestibili, davvero amare, lo so, ma depurano il fegato.

piccolo suggerimento: lavorate sul lavandino, il succo schizza e macchia, anche i vestiti.desktop1 1030x686 come sgranare il melograno in due minuti

buon appetito!

 

colori d’autunno

provate ad entrare in un bosco di larici sul far dell’autunno, un’emozione di colori!

lago di Livigno, Valtellina

 Autumn: try to get into a larch wood, an emotion of colors!

Livigno lake, Valtellina

P1080636 colori dautunnoP1080628 colori dautunnoP1080642 001 colori dautunnoP1080692 colori dautunnoP1080654 001 colori dautunnoP1080640 001 colori dautunnoP1080650 colori dautunnoP1080647 001 colori dautunno