Articoli

MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

Questa mostra fotografica è mia, si intitola ” Pescatori di fiume e di lago, racconto di acque e di silenzi”.

Loro professionisti, io apprendista ignorante rapita, stordita e stupita dall’essenzialità e concretezza della loro vita.

E’ difficile dipanare la matassa dei sentimenti che ho provato durante il lungo periodo che ho trascorso con questa famiglia di pescatori…il coinvolgimento è stato totale, cerco il bandolo e ogni volta e fatico a trovarlo, perché non c’è un’origine, non c’è un ordine, c’è un tutto che non si spiega ma che ho vissuto.

Con la macchina fotografica ho ripreso il loro lavoro, con li cuore ho ripreso i valori fondanti dell’esistenza: il lavoro, l’amore, la famiglia, ma anche l’amore , il lavoro, la famiglia e poi la famiglia, il lavoro, l’amore…è un circolo, un circolo chiuso che si auto-alimenta e che dà un senso profondo alla vita, è l’energia vitale, è il loro segreto.

SUGGESTIONI

Uscire di notte sul lago, quando il cielo è nero , l’acqua è nera, le montagne sono nere, non si sente neppure un rumore…e non si vede un’acca

Osservare gesti e riti che non si comprendono fino in fondo

Ascoltare intime conversazioni familiari

invito MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

IMG 54261 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

IMG 0951 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

IMG 0943 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

IMG 3288 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

fili reti MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

reti still life MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

IMG 1082 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

infilare missoltini 4 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

sfilettare persico 2 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

lancio reti MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

ritiro lavarello MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

ceko e suoi pesci MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

 

copertina libro 1030x686 MOSTRA FOTOGRAFICA: PESCATORI DI FIUME E DI LAGO

verso l’infinito

Roland Barthes “La camera chiara”

“l’organo del fotografo non è l’occhio [...] ma il dito: ciò che è legato allo scatto dell’obbiettivo..”

Roland Barthes Roland Barthes La camera chiara

roland barthes in versione natalizia

Per chi pratica un po’ di fotografia il libro ” La camera chiara” di Roland Barthes è un prezioso trattato filosofico che vi condurrà al concepimento di un’idea fotografica.

Avevo vent’anni quando mi sono imbattuta per la prima volta in questa lettura e, a dirla tutta, ci ho capito ben poco…colpa dell’età…la verità è che è’ uno di quei libri da tenere sullo scaffale-altezza-uomo-seduto, che quando sei stufo di fare le tue cose, ti giri, lo prendi, guardi un attimo l’indice e ne leggi e rileggi qualche pagina, meglio un capitoletto.

Poco poco parte la mezz’oretta, ma dopo sarete una persona migliore, perché è vero che si parla di fotografia, ma si parte dal pensiero, costruendo la sua struttura fotografica, si parla di amore e di presenza/manifestazione della realtà.

Tutto questo ci riguarda molto da vicino è l’analisi e lo studio della nostra esistenza e per la mia esistenza si tratta, in sintesi, di conoscenza e consapevolezza del sé, vi pare poco?

“…Così mi metto dal punto di vista del fotografo, cerco di capire cosa ricerca, cosa mi vuole mostrare e quali sono le sue idee su ciò che mi mette di fronte.”

 qui potete trovare un’interessante sintesi con spiegazione del libro, ma c’ è molto di più!

qui invece potete trovare il testo completo.

allora buona lettura!